Sei qui: HomeNotizie

Rassegna stampa

Tutto esaurito per Palazzo Lomellino (16.04.2004)

Già trecento prenotazioni per l'inaugurazione. Visite al completo fino a giugno.
Vivere nel bello non è cosa da tutti. È capitato a Stella Boj, suo marito Giacomo Causa e le loro due figlie. Abitano al secondo piano nobile di via Garibaldi 7, ovvero Palazzo Lomellino. Gli attuali proprietari dell'immobile, la famiglia Bruzzo, hanno costituito un'associazione e aperto al pubblico fino al 31 dicembre...L'operazione è frutto di una sensibilità civile...che mette a disposizione di tutti ciò che di meglio ha realizzato un uomo nella sua vita.

Dulbecco: "Solidarietà Superba" (15.04.2004)

"Palazzo Lomellino un esempio che deve illuminare tutta l'Italia: la cultura finanzia la ricerca sul cancro"...ha varcato la soglia del palazzo che Elena e Matteo Bruzzo hanno voluto aprire ai visitatori di Genova 2004. L'ingresso è gratuito, per ammirare gli affreschi di Bernardo Strozzi, ma i visitatori vengono invitati a lasciare un obolo per l'Airc, l'associazione italiana per la ricerca sul cancro…Palazzo Lomellino sembra il simbolo della città: Strozzi lo affrescò quando era la Superba, il palazzo venne trascurato quando la città entro in crisi, e adesso torna a splendere. È la metafora della vostra storia.

(13.04.2004)

I conti son presto fatti: undicimila visitatori all'Acquario nella sola giornata di ieri, più di diecimilacento il giorno di Pasqua più di settemila sabato. Più centinaia di biglietti alla "Città dei bambini" e altrettante offerte (non c'è bigliettazione) a Palazzo Lomellino, in via Garibaldi.

Palazzo Lomellino e gli affreschi di Bernardo Strozzi (11.04.2004)

Da oggi (e per tutti i prossimi giorni festivi) aperto al pubblico il palazzo Lomellino, in via Garibaldi, accanto a Palazzo Tursi, completamente restaurato. Sono tornati all'antico splendore facciate, giardino, ninfeo, e gli affreschi di Bernardo Strozzi che da tre secoli era nascosti da una controsoffittura.

Lo Strozzi rivelato (10.04.2004)

A Palazzo Lomellino gli affreschi restaurati.
La studiosa Mary Newcome Schleier, nota storica dell'arte, l'aveva intuito: nel Palazzo Lomellino di Genova dovevano esservi alcuni affreschi di Bernardo Strozzi (Genova 1581-Venezia 1644) non ancora portati alla luce....Abbiamo scavato nell'intonaco…ed è emerso tutto questo...Per ridare splendore agli affreschi di Strozzi è stato comunque necessario l'intervento della ditta Boj Restauri di Genova, con la supervisione di Gianni Bozzo della sopraintendenza genovese.

L'ultima "scoperta" di Genova 2004 (10.04.2004)

Prezioso recupero di affreschi di Bernardo Strozzi nella dimora di via Garibaldi a Genova accanto a Tursi.
Apre anche Palazzo Lomellino
Le vere "perle" di Genova, soprattutto sul piano artistico e culturale, sono quelle che non si conoscono oppure si scoprono per caso…sono gli affreschi di Bernardo Strozzi... sui soffitti di alcune sale di Palazzo Lomellino.

Risplende lo Strozzi ritrovato (10.04.2004)

Folla, ieri mattina, per l'apertura di Palazzo Lomellino
Il proprietario Matteo Bruzzo: "Dal 17 visitabile il secondo piano"
Tanta gente, anche tanti turisti, sono entrati per caso e si sono meravigliati che non si pagasse.
Si passa nell'atrio, si esce nel ninfeo eseguito da Domenico Parodi, poi si torna leggermente indietro, si percorre lo scalone e si arriva al primo piano nobile.

Palazzo Lomellino, magia svelata in poltrona per ammirare Strozzi (10.04.2004)

Il giardino segreto si svela sotto la pioggia di un venerdì santo che è però già una Pasqua di soddisfazione per Matteo Bruzzo, pronto ad aprire le porte di casa, di quel palazzo Lomellino...Eccolo di nuovo, lo Strozzi, da guardare sdraiati, perché no, grazie alle due chaise-longue d'inizio secolo piazzate al centro del salone al primo piano nobile.

Strozzi riemerge da Palazzo Lomellino (10.04.2004)

Da oggi aperti al pubblico i capolavori del celebre pittore genovese del Seicento
Dai soffitti di uno spento verde ocra emerge un rosso vivo e fulgido. Un "rosso Strozzi".
...A Palazzo Lomellino trionfano i dipinti, ma anche altri capolavori: il lavoro di restauro, attuato dalla ditta Boj, è proseguito per tutto il 2003 e parte del 2004 sotto la supervisione della Sopraintendenza Genovese ai beni Architettonici coinvolgendo anche le facciate interne ed esterne, l'atrio, l'androne, lo scalone e il ninfeo.

Pubblica meraviglia (09.04.2004)

Da oggi Palazzo Lomellino è la prima dimora privata a spalancare le splendide porte di via Garibaldi.
Strozzi e Ninfeo aperti alle visite.
L'ingresso è gratuito, al termine del percorso si potrà decidere di lasciare una piccola offerta all'AIRC, l'associazione italiana ricerca sul cancro. Lo ha voluto il proprietario, lo ha voluto l'associazione.…Il giardino è un assaggio di Eden...Agavi, aloe, una spalliera di limoni...l'esplosione dei fiori blu, dell'Agapantus.

Questo sito utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l’esperienza degli utenti Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Per saperne di più leggi la pagina del sito dedicata alla privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito web.

EU Cookie Directive Module Information