Sei qui: Home

PALAZZO NICOLOSIO LOMELLINO RIAPRE AL PUBBLICO

Dal lunedì al venerdì visite guidate su prenotazione al Pimo Piano Nobile con l’iniziativa “Bernardo Strozzi a Genova e in Liguria” e al Giardino Segreto.

Per la prima settimana di apertura, a tutti gli ospiti un benvenuto speciale nel nuovo Cambi Cafè. 

Palazzo Nicolosio Lomellino, gioiello di proprietà privata di Via Garibaldi 7, tra i più affascinanti Palazzi dei Rolli di Genova, riapre al pubblico dal lunedì al venerdì con visite guidate su prenotazione.

Sarà quindi nuovamente possibile visitare il Primo Piano Nobile con le sale affrescate dal maestro secentesco Bernardo Strozzi, dove i visitatori potranno scoprire l’iniziativa “Bernardo Strozzi a Genova e in Liguria”: un percorso su pannelli del lavoro artistico dell’artista che si snoda dal ponente al levante ligure alla scoperta dei lavori raccolti nelle Collezioni pubbliche ancora oggi visitabili in chiese e Palazzi.

Un itinerario che dagli esordi a Campo Ligure e in Valle Stura prosegue con gli affreschi della perduta chiesa di San Domenico (ora in Accademia Ligustica di Belle Arti) passando per gli affreschi con il Trionfo di Davide sulla volta di Palazzo Branca Doria e agli affreschi con soggetti classici di Enea e Didone a Villa Centurione Carpaneto. Un importante approfondimento è dedicato al ritrovato affresco-capolavoro al Primo Piano Nobile di Palazzo Nicolosio Lomellino, unico Palazzo aperto al pubblico dove è possibile ammirare affreschi di Strozzi. L’esposizione è realizzata con il supporto e il patrocinio di Regione Liguria e Agenzia InLiguria.

Sarà inoltre visitabile il Giardino Segreto, l’incantevole giardino all'italiana che permette di godere di alcuni scorci scenografici, tra cui il percorso della galleria dei Cesari, con una prospettiva unica della Grotta di Adone che caccia il cinghiale.

L’ingresso è solo su prenotazione: è possibile concordare il giorno e l’orario della visita guidata al momento della prenotazione, telefonando al numero 3938246228.

Riduzioni per soci COOP, FAI,TCI, Associazione Culturale GIANO, studenti e insegnanti.

Palazzo Nicolosio Lomellino accoglie il pubblico in totale sicurezza, garantendo il rispetto di tutte le misure previste e necessarie: dal ridotto numero dei gruppi al distanziamento tra i singoli visitatori, entrate dilazionate, sanificazione degli spazi e adozione dei necessari dispositivi di protezione personale.

In attesa delle novità espositive della primavera 2021, Palazzo Nicolosio Lomellino è lieto di aprire nuovamente le proprie porte ai visitatori e, per l’occasione, nella prima settimana dal 2 al 9 marzo, offrirà a tutti gli ospiti un benvenuto speciale, con un caffè omaggio nel nuovo Cambi Cafè (via Garibaldi 1r).

Palazzo Lomellino di Strada Nuova a Genova – Ritrovamenti e restauri

Presentato a Palazzo Tursi il libro “Palazzo Lomellino di Strada Nuova a Genova – Ritrovamenti e restauri” che racconta i primi quindici anni dall’apertura al pubblico di una delle più belle dimore private di Strada Nuova, visitabile grazie alla lungimiranza dei proprietari. Si stima che oltre un milione e mezzo di persone abbia varcato il portone di Palazzo Lomellino in questi primi quindici anni.

Genova, 13 novembre 2019 – È stato presentato a Palazzo Tursi, Genova, il volume “Palazzo Lomellino di Strada Nuova a Genova – Ritrovamenti e restauri”, che celebra i primi quindici anni dall’apertura al pubblico del Palazzo, gioiello di proprietà privata di Via Garibaldi 7, tra i più affascinanti Palazzi dei Rolli di Genova.
Curato da Gianni Bozzo, Beppe Merlano e Giuliano Peirano, il volume, Edizioni Tormena, racconta la storia del Palazzo protagonista di uno straordinario percorso di riscoperte che ha portato negli anni alla valorizzazione di sempre nuovi spazi: dall’androne col Ninfeo al Primo Piano Nobile, fino all’Ex Orto e al Giardino Segreto. A corredare il volume il cortometraggio “
Se fosse...” curato da Giuliano Peirano e Lorenzo Rapetti.

Leggi tutto: Palazzo Lomellino di Strada Nuova a Genova – Ritrovamenti e restauri

Palazzo Lomellino di Strada Nuova a Genova – Ritrovamenti e restauri : Intervista

Questo sito utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l’esperienza degli utenti Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Per saperne di più leggi la pagina del sito dedicata alla privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito web.

EU Cookie Directive Module Information